11 Aprile 2021

FORZE POLIZIA FORZE ARMATE

www.forzepoliziaforzearmate.it

MAFIA – GENERALE NISTRI: “DALLA CHIESA CARABINIERE DI CUI ESSERE ORGOGLIOSI”

1 min read

“Chi era Dalla Chiesa?

Era semplicemente un Carabiniere e un italiano di cui tutti dobbiamo andare orgogliosi”.

Così il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Generale Giovanni Nistri, al termine della celebrazione in Cattedrale a Palermo, ha ricordato il Prefetto di Palermo Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, ucciso dalla mafia il 3 settembre 1982 insieme alla moglie Emanuela Setti Carraro e l’Agente Domenico Russo.

“Vorrei parlare di Dalla Chiesa parlando della sua “carabinierità” – ha detto Nistri – Un Comandante che sapeva accettare le proprie responsabilità, che aveva il coraggio delle proprie azioni, talmente amato che molto spesso nelle caserme che ho girato ho visto la sua fotografia”.

Il Generale ha poi sottolineato il “rispetto che Dalla Chiesa sapeva imporre ai propri uomini nei confronti dell’avversario, rispetto per la dignità umana, rispetto per l’integrità fisica”. Nistri ha anche ricordato il rapporto presentato da Dalla Chiesa nel 1973 alla Commissione Antimafia sottolineandone “la visione unitaria, organica e prospettica con cui finalmente veniva evidenziata la dimensione del fenomeno mafioso”.

Dalla Chiesa – conclude- aveva ben compreso come in prima linea sul fronte della lotta alla mafia, e di qualunque tipo di criminalità, ci fosse la cittadinanza, con i suoi diritti e i suoi doveri”.

Carabinieri

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *